Bobbio
stato-3-1-01.jpg
Già abitata nell’età della pietra, la zona di Bobbio vide insediamenti liguri, galli e, negli ultimi anni prima della nascita di Cristo, dopo sanguinose guerre e deportazioni, entrò definitivamente nell’orbita romana. Nel 614 il monaco irlandese Colombano vi costruì, con la protezione del re longobardo Agilulfo, un’abbazia che grazie al suo Scriptorium, ove i frati copiavano i codici, divenne un importante punto di riferimento per la cultura occidentale. La potenza incontrastata del monastero durò sino all’XI secolo, quando venne a scontrarsi con la nuova figura del vescovo conte e con i poteri comunali. Nei secoli XII e XIII la città fu campo di lotta per i violenti scontri tra impero e papato, e, più volte al suo interno per la contrapposizione tra guelfi e ghibellini. Nella prima metà del secolo XIV Bobbio divenne signoria dei Malaspina; fu poi dei Visconti, dei Dal Verme, dello Stato Milanese e degli Stati Sardi. Nel secolo scorso Bobbio fu capoluogo di provincia.



per mangiare e bere bene
all'interno di un vecchio convento del ‘600, nel cuore della antica Bobbio...


condividi questa pagina
News Infonet
Cerca nel sito

  • Tortelli con gli spinaci o turtéi
    detti anche tortelli con la coda
    è il più noto piatto di magro piacentino, un primo che non può mancare nei menù delle specialità piacentine, da provare anche con la variante del sugo ai funghi...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Sprelle o Ciàciar
    chiacchere in dialetto piacentino
    forma dialettale del termine "chiacchere", le sprelle sono un dolce tipico piacentino del periodo del carnevale
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Pulêinta cônsa
    servita con con polpa di manzo tritata
    la polenta concia (o condita) è una seconda portata che può fare anche da piatto unico, tipica specialità piacentina della stagione fredda...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Pisarèi e fasò
    il più rinomato tra i piatti tipici piacentini
    è la specialità piacentina per eccellenza a base di gnocchetti e fagioli, con sugo di pomodoro e pancetta...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Lumache
    un piatto piacentino della tradizione più contadina
    piatto molto gustoso e sostanzioso che richiede una preparazione particolarmente attenta...
    Pubblicata il 08/10/2012

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK