• » Luoghi ameni nel Piacentino
Scorci suggestivi del piacentino
Luoghi ameni nel Piacentino
ARGOMENTO-80-1-01.jpg
Il verde delle valli piacentine e della sua pianura, corsa dal fiume Po, custodisce bellissimi scorci e luoghi ameni capaci di rappresentare una delle più significative attrazioni del territorio. La Val Trebbia, la Val Nure, la Val Tidone e la Val d'Arda, insieme alle altre valli minori, quali la Val Luretta, la Val Chero, la Val Vezzeno, racchiudono straordinari luoghi di grande fascino. Borghi antichi caratterizzati da vecchie case e strade acciottolate, dolci pendii alle cui sommità si ergono chiede ed edifici religiosi dall'aspetto incantevole, corsi d'acqua capaci di disegnare opere pittoriche degne dei più grandi musei...
La provincia piacentina è tutto questo e molto di più, nei colori e nelle sfumature, nell'aria e nei sapori, si raccontano storie antiche, eventi lontani, narrate magari al bar del paese dai "vecchi" che si ritrovano per un bicchier di vino rosso, quello dei vigneti che a pochi metri regalano profumi e un frutto anch'esso legato alla tradizione di questi luoghi, luoghi ameni, luoghi da scoprire, con quiete, senza fretta...


Trattoria del Bue d'Oro
ottima cucina e cantina ricca di etichette pregiate
Situata in Piazza Paolo, la Trattoria del Bue D'oro, ci accoglie con uno stile semplice e rustico, e l'atmosfera è familiare...
Pubblicata il:26/02/2013
Ristorante di Chiulano
nel piccolo borgo a metÓ tra le valli Trebbia e Nure
si pranza nella bella veranda interna dotata di ampie vetrate che si affacciano sulla vallata, oppure direttamente nel porticato all’aperto...
Pubblicata il:25/07/2013

condividi questa pagina
News Infonet
Cerca nel sito

  • Tortelli con gli spinaci o turtÚi
    detti anche tortelli con la coda
    Ŕ il pi¨ noto piatto di magro piacentino, un primo che non pu˛ mancare nei men¨ delle specialitÓ piacentine, da provare anche con la variante del sugo ai funghi...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Sprelle o CiÓciar
    chiacchere in dialetto piacentino
    forma dialettale del termine "chiacchere", le sprelle sono un dolce tipico piacentino del periodo del carnevale
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Pulŕinta c˘nsa
    servita con con polpa di manzo tritata
    la polenta concia (o condita) Ŕ una seconda portata che pu˛ fare anche da piatto unico, tipica specialitÓ piacentina della stagione fredda...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • PisarŔi e fas˛
    il pi¨ rinomato tra i piatti tipici piacentini
    Ŕ la specialitÓ piacentina per eccellenza a base di gnocchetti e fagioli, con sugo di pomodoro e pancetta...
    Pubblicata il 08/10/2012
  • Lumache
    un piatto piacentino della tradizione pi¨ contadina
    piatto molto gustoso e sostanzioso che richiede una preparazione particolarmente attenta...
    Pubblicata il 08/10/2012

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti allĺuso dei cookie.
Maggiori informazioniOK